12 mar 2012

Chiusura anticipata di stagione alla Kradorferalm


Verso la Kradorferalm, 11/3/2012
L'inverno è ormai agli sgoccioli, o almeno così pensiamo noi, fedelissimi delle gite a piedi. Ieri, in una giornata serena e abbastanza dolce anche se frustata da qualche sbuffo di vento, siamo saliti per la seconda volta quest'anno ad una delle nostre mete abituali, scoperta nel febbraio 2008 ma già visitata in sei occasioni: la Kradorferalm, in Val Casies.
Questa bella malga si trova a 1700 m di quota sul limitare di un pascolo punteggiato di fienili, lungo il solco vallivo che da S. Maddalena sale verso N e sulla Forcella di Casies - Gsiesertorl, ai piedi del Corno Fana omonimo, incontra il confine con l'austriaca Defereggental. 
Dal parcheggio nel centro del paesino, per arrivare lassù basta un'oretta abbondante di cammino lungo una stradina forestale di media pendenza, dove molto spesso abbiamo trovato più ghiaccio (e asfalto) che neve.
La stradina si può anche evitare, stando sulla sinistra orografica del rio che accompagna la valle, lungo cui si sviluppa il "Sentiero Scoiattolo"; ieri ne abbiamo percorso una parte in salita, ma la neve ormai rammollita non ci ha dato grande soddisfazione.
In ogni modo, il 18 marzo sarà l'ultima domenica di apertura iinvernale della Kradorferalm, dove abbiamo incontrato anche due compaesani. Forse la gita di ieri potrebbe chiudere questo strano inverno perché ormai, senza sci né ciaspe, sulle strade forestali e sui sentieri che pratichiamo con la neve non è più tanto piacevole camminare.
Ci siamo ripromessi però di passare alla Kradorfer in estate o autunno, per raggiungere magari la Forcella soprastante (personalmente ne ho un lontano ricordo; vi transitai una sola volta nel 1990, diretto al faticoso Corno Fana di Casies, seconda cima in altezza della valle).
C'è poco da fare; pare che la Val Casies ci attiri sempre, sia d'inverno che d'estate, ed ormai ci siamo fatti una discreta cultura sulle sue malghe e su molte delle sue vette.
Potrebbe essere un'idea per qualcosa di organico da scrivere in un prossimo futuro.

Nessun commento:

Posta un commento

79° appuntamento con "Le Dolomiti Bellunesi", semestrale delle Sezioni Cai della provincia di Belluno

Anche per questo Natale Le Dolomiti Bellunesi. Dalla Piave in su , semestrale delle Sezioni Cai della provincia di Belluno, propone ricerc...